Borsa dell'energia

Per quanto attiene la Borsa dell’Energia, si segnala che, nell’esercizio 2009, i mercati del giorno prima hanno costituito circa il 64,8% del fatturato IPEX (Italian Power Exchange). Nell’esercizio 2009 i volumi di energia elettrica scambiati in borsa, 213,0 milioni di MWh, hanno registrato una riduzione dell’8,2% rispetto all’anno precedente. Conseguentemente la liquidità del mercato elettrico, intesa come rapporto tra quantità scambiate in borsa e quantità complessive, si è attestata al 68,0% (69,0% nel 2008), a fronte di una riduzione (–3,5%) degli acquisti attraverso i contratti bilaterali1 che i clienti idonei sottoscrivono a inizio anno.

1 Produttori e clienti idonei possono vendere e acquistare energia elettrica non solo attraverso il mercato organizzato dal GME, ma anche stipulando contratti di compravendita conclusi al di fuori del sistema delle offerte. In questo caso i programmi di immissione e di prelievo, nonché il prezzo di valorizzazione dell’energia sono liberamente determinati dalle parti.

liquidità su MGP

Fonte: Borsa elettrica italiana – Rapporto mensile sulle contrattazioni – dicembre 2009

Nel 2009 il prezzo medio di acquisto nella borsa elettrica italiana (PUN), pari a 63,72 €/MWh, ha registrato una flessione del 26,8% rispetto all’anno precedente, principalmente dovuta alla bassa domanda e al calo delle quotazioni internazionali del greggio (Brent dated: –32% circa). Sul fronte dei prezzi di vendita, per la prima volta dall’avvio della borsa, il prezzo più basso, pari a 59,49 €/MWh, è stato registrato nella zona Sud, mentre il più alto nelle due isole. Con il mese di dicembre si chiude un anno di forte discesa dei prezzi delle borse elettriche europee, tornati su livelli analoghi o inferiori al 2007. Il differenziale tra il PUN e il prezzo di acquisto delle altre borse europee, che nel 2008 era di circa 20 €/MWh, nel 2009, ha tuttavia subito un ulteriore aumento di poco più di 3 €/MWh.

Il segno positivo si è registrato soltanto nell’offerta dell’energia elettrica, in costante crescita nell’ultimo quinquennio (+1,1% nel 2009), e nell’energia importata dai Paesi confinanti.

Prezzo di acquisto su PUN

Fonte: Borsa elettrica italiana – Rapporto mensile sulle contrattazioni – dicembre 2009

prezzo sulle Borse elettriche europee (media aritmetica euro/mWh)

Fonte: GME – Rapporto mensile sulle contrattazioni – dicembre 2009

note_colorate_1.png